Home » 2013 » aprile

Nei bagni si resta al buio
La Protezione Civile ci aiuti

Domanda: può la Protezione Civile, invece di mandare dei messaggi terroristici che pioverà come mai al mondo nel weekend (e poi non succede una minchia), che bisogna stare attenti all’ondata…

Quando il tasso alcolico pian piano sale oltre i livelli di guardia

Quando il tasso alcolico pian piano sale oltre i livelli di guardia

Una delle serate al Ponte della Bionda. Con Sisèn al mandolino e Fausto Carpani alla chitarra. Va così…

Ma perchè in farmacia hai sempre davanti uno che ci sta un’ora?

Ma perchè in farmacia hai sempre davanti uno che ci sta un’ora?

Il problema è sempre chi hai davanti. Nella vita. Ma anche nei negozi e nello specifico in farmacia. C’è una chimica soprannaturale che provoca il fatto di farti trovare sempre…

Il ritorno di Mao Tse Tung, Grande Maestro di vita

« La rivoluzione non è un pranzo di gala; non è un’opera letteraria, un disegno, un ricamo; non la si può fare con altrettanta eleganza, tranquillità e delicatezza, o con altrettanta…

Scusa è lunedì e sono un po’ rincoglionito

Scusa è lunedì e sono un po’ rincoglionito

Scena tipica del lunedì mattina. Verso le 10, quindi non prestissimo. Una cartoleria. Vai al bancone, c’è un commesso giovane, dall’aria un po’ impastata. “Vorrei un quadernone a quadretti”. Lui…

Ci meritiamo esattamente tutto, altro che lamentarsi

Si fa presto a dire non ci meritiamo tizio, caio o la tal cosa. E’ un luogo comune e basta. Perché ci meritiamo assolutamente tutto quello che ci succede. Tutto.…

Basta, domani ho deciso che non mangio…

“Da domani basta, non mangio, da domani dieta”. Quante volte l’avete sentita dire. Nelle cene. La gente quando mangia chissà perché si pente. Davanti a un bel piatto di tagliatelle…

Tir e camion entrano agili a Bologna

Tir e camion entrano agili a Bologna

Fra via Ortolani e via Murri c’è lo snodo geniale creato per smaltire il traffico che viene dalla tangenziale e dalla parte sud dell’autostrada. Il fatto dà molta agilità al…

Che emozione per “Calde le pere” col teatro pieno

Non me l’aspettavo così. Una grande emozione. Sabato sera vedere il teatro Duse pieno per “Calde le pere”, lo spettacolo a cui ho lavorato in questi mesi, mi ha fatto…

Quelli che ne ho viste di “ogni” (che schifo)

Quelli che ne ho viste di “ogni” (che schifo)

Dedicato a Enzo Jannacci, un grande che se ne è andato. Un “Quelli che…” di Bologna. Quelli che Bologna non ci risulta, quelli che alla fine poi girare a piedi…