Commenti recenti

Adesso sono proprio tornati tutti
e la città si riempie di luoghi comuni

“Sono tornati proprio tutti”. “Ohi, proprio tutti”. Sono tornati quelli che han fatto l’ultima settimana  di agosto, sono tornati quelli che hanno chiuso la casa al mare, sono tornati quelli che erano via e han preso la tachipirina tutte le volte che dovevano prendere o un aereo o un traghetto per paura del tampone, sono tornati quelli che hanno detto a tutti “E la mascherina?”, sono tornati quelli che sono passati vicino a una discoteca quindi sono positivi, sono tornati quelli che hanno vissuto l’estate con la mascherina al braccio o appesa un orecchio, sono tornati quelli che credono il lavoro da casa si dica smartworking, sono tornati proprio tutti. Sono tornati quelli che non hanno guidato da quindici giorni e adesso hanno ricominciato a urlare con le venone gonfie a quelli che vanno piano o che ci mettono un po’ a girare. Sono tornate le signore con i Suv che sono in lieve apprensione perché erano a Ibiza. Sono tornati quelli che hanno da raccontare di un posticino carinizzimo, sono tornati i ciclisti contromano e i monopattinisti in giacca ma con la curva larga quando svoltano. Sono tornati i professionisti con gli scooteroni, il sigaro e il caso slacciato, sono tornati veramente tutti. Sono tornati i mariti che devono sentire dalle mogli (ma hanno sentito comunque anche in vacanza), sono tornate le mogli che in macchina smanettano l’aria condizionata perché non va mai bene, sono tornati quelli preoccupati per il lavoro, sono tornati quelli che lavorano per i preoccupati, sono tornati quelli abbronzati che gli altri quando li vedono dicono: “Soccia, sànza abbronzatura eh?”, sono tornati quelli che hanno più pancia di prima e quelli che li vedono dicono: “Soccia, vedo che in vacanza sei stato bene eh?”. Sono tornati quelli che dicono “Sulla riviera c’era un casino”, e sto tornati quelli che dicono: “Oh, quest’anno non c’era nessuno in spiaggia”. Sono tornati quelli delle conference call, delle lochesion, delle shower e degli hotspot, sono tornati veramente tutti. Sono tornati quelli che non ne potevano più di star via, son tornati quelli che hanno fatto le foto coi piedi che camminano nell’acqua, sono tornati quelli che “è finita”, quelli che “e da lunedì…”, quelli che devono andare all’Inps e poi, alla fine, quelli non sono tornati perché non sono mai andati via e lo annunciano trionfalmente come una scelta epocale. Adesso sono tornati proprio tutti. Però ho mio amico che è ancora via. Cal busèn.         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *