E al bar ti leggono il giornale

“Scusi è suo?”. Frase da bar alla mattina. Sei andato all’edicola, hai comprato il giornale, sei entrato al bar, hai ordinato un caffè al bancone e hai appoggiato un attimo il giornale lì a fianco. L’avvoltoio piomba alla velocità del suono. In planata. “E’ suo?”. Di solito rispondi ironico: “Sì è mio, ma se vuole…”. L’avvoltoio non è ironico, è serissimo. A volte ha un moto di pudore: “No,no, mi scusi”. Ma più spesso dice: “Grazie”, prende il giornale e se lo va a leggere al tavolino. Devi aspettare che finisca per poter uscire. E’ rigorosamente impossibile appoggiare il giornale al bar senza che qualcuno tenti di leggertelo. Alcuni caffè hanno tutti e tre i giornali bolognesi più la Gazzetta. Bene. C’è gente che va al bar, prende un caffè e si appropria di tutti i giornali (li tiene proprio uno sotto all’altro per evitare che qualcuno se ne impossessi). E legge tutto. Tutto di tutti e quattro i giornali. E così, ridendo e scherzando, si è fatta l’una quando l’avvoltoio da bar molla la preda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *