Ecco il nuovo “Feizbuk”
completamente nuovo!

feizzz
Mosche nuove, la guerra dei resti alla Coop, le file in coda all’ufficio postale col nonno che non sa cos’è il trattino basso della mail, i ” vu vu vu”,  i dialoghi al telefono con gli animali, il significato “orrendo” della parola bolognesità, il triste destino dei grigliatori, i “zelfi” delle leopardate, la grande epopea delle signore coi Suv, le liti per una scesa sbagliata di carte a burraco, i tifosi che l’avevano sempre detto e che “a tal degh me c’an capèss un caz ed fotbal”, i caghini dello chef a inizio cena e soprattutto il come abbiamo fatto a essere ancora vivi. Al teatro “Il Celebrazioni”, in via Saragozza 234, Bologna, il  1° dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *