Commenti recenti

Gli inguaribili “ottimisti”
che vedono tutto storto

Dialogo fra due tifosi ottimisti.

“Come va sto Bologna?”

-Per me male. Ha vinto con l’Atalanta va bene, ma troppi errori, non si può andare avanti così, o corrono ai ripari o siamo già giù-

“T’è rasàn. Poi loro hanno sbagliato quattro cinque gol. Pooteva vincere 7 a 0 l’Atalanta. Abbiamo avuto culo va là”.

– Sì, sì. Poi abbiamo vinto perché loro erano stanchi dalla Cempion e avevano un sacco di riserve. Sennò addìo. Noi abbiamo dei giocatori non all’altezza-

-Torna a essere colpa di Bigon?-

“Per me sì. Ogni tanto torna sempre a essere colpa sua. Per forza. E’ un po’ che non lo dicevamo. Secondo me lui c’entra anche col meteo.Quando è brutto è roba di Bigon sicuro. E gli arbitri? Che ce l’hanno tutti con noi? Ma dagli anni sessanta eh…Ogni domenica ci negano un rigore o ne danno uno agli altri che non c’è”.

-Li mandano apposta a Bologna per affossare la squadra e la società. C’è proprio un piano preciso. Credo della Federazione, ma forse del Coni. Poi secondo me fra un po’ piove, c’è un nero là in fondo.-

“Secondo me viene ancora piuù dall’alto, è un complotto nelle alte sfere. Diamo fastidio”.

-Ohi! Non ce l’hanno con nessun altro in serie A. Solo con noi, solo col povero Bologna. Non è che dovremmo prendere meno gol e farne di più degli altri. Mocchè. Quello non conta niente. Il problema sono i torti arbitrali. E basta-

“E poi hai notato? Contro di noi rinascono tutti. Se uno deve fare il suo primo gol in serie A lo fa contro il Bologna”.

-Sì, ce l’hanno tutti con noi, anche i giocatori che fanno gol solo a noi. E’ proprio un complotto-

“E poi, metti che perdiamo a Lecce, che si perde sicuro, perché non c’è Danilo e se fai due conti dopo non facciamo più punti e siamo già giù”

– Come si dice pure? Non ci salva neanche Murri?-

“Si di solito si dice così, io lo dico ogni due o tre tre ore. E ho degli amici tifosi che mi telefonano tutti i giorni e me lo dicono…”.

-E’ che mancano un portiere, due centrali, quattro centrocampisti e almeno tre attaccanti-

“Almeno. Per fare una salvezza decente. Almeno. Poi con l’allenatore che c’è e non c’è non si può mica. Ognuno va per conto suo. Gioca mo te così con in più gli arbitri contro.”.

-E’ che non riusciamo a farci sentire-

“E chi è che dovrebbe farsi sentire?”

-Tutti. A cominciare da Merola. Dovrebbere essere il sindaco prima di tutti a farsi sentire. Ma soprattutto Bigon. Sennò poi come facciamo a dargli tutte le colpe-

“Forse non ci sentono perché lui è uno che parla piano?”

-Anche secondo me. I dirigenti vanno là e sussurrano, invece di fare la voce grossa. E poi è un po’ che non si dice: e Di Vaio cosa fa? Allora adesso io lo dico, che sta sempre bene-

“Ah non lo so cosa fa. E Fenucci? Io ce l’ho anche con lui-

“Bè, vorrai mica non avercela con qualcuno? Io ce l’ho con Denswil per esempio. E anche coi guardiani del campo. E’ troppo bello il campo di Bologna. Non va mica bene. Favorisce le squadre più tecniche”.

-Posso dire anche: ‘Saputo plumone?’-

“Certo, non ha speso un cazzo. Ha messo solo 140 milioni di euro. Vuoi dir che sian robe? E’ proprio un plumone. Va là va là le mozzarelle”.

-Sai cosa ti dico? Meglio tutti i giocatori che sono andati via. Meglio anche Donadoni-

“Ma se quando era qua lo odiavi…”

-Sì, ma quando era qua. Adesso che è andato via è un grande, anch se in Cina è retrocesso. Tutti quelli che sono andati via sono dei grandi. A prescindere-

“Anche Acquafresca?”

-Alla grande. Averne di Acquafresca!-

“Va bè ti saluto. Ci vediamo in serie D”

-Sì perché tanto…se va avanti così ci andiamo sicuro, vedo già il derby col Mezzolara…-

“E se vinciamo a Lecce?”.

-Ah bè. Se vinciamo a Lecce…ci si aprono le porte dell’Europa. Europa fissa!-

“Ciao che comincia a piovere…”

-Eh, te l’avevo pur detto che pioveva…E poi piove sempre e solo a Bologna, non vedi?-

“Eh valà che piove anche da altre parti”.

-Sì, ma da altre parti solo due gocce. Secondo me c’è un disegno…-

“Sì sì, c’è un disegno. At salùt”

-Anca me-

    

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *