Hai visualizzato e non hai risposto…per te è finita

Va bene, vostro onore, adesso le racconto nel dettaglio quello che è successo. Sono uscita di casa verso le tre, controllavo intanto la mia bacheca di Facebook e ormai con un gesto che conosco a memoria, tenendo lo sguardo fisso sullo schermo, ho premuto il pulsante dell’ascensore e quando ho sentito la porta a aprirsi sono entrata. Senza guardare chi c’era. Ho sentito un “Buongiorno” dell’inquilino del piano di sopra ma io in quel momento ero stata taggata e non potevo certo distrarmi, così non ho nemmeno risposto. Liberatami dal tag, ho fatto un salto su Whattsapp per vedere chi aveva mandato messaggi fra i miei vari gruppi a cui appartengo e sono uscita per strada. Sempre senza togliere lo sguardo dallo schermo del mio Iphone, ho proseguito spedita perché ormai conosco la strada e mi rendevo conto come sia un allenamento e che si riesca benissimo a procedere, un po’ come fanno i non vedenti, che d’istinto conoscono e sentono gli ostacoli della strada. Io per la verità ho sentito una frenata e con la coda dell’occhio ho visto che c’era una macchina che usciva da un cancello e attraversava il marciapiedi ma stavo cambiando l’immagine del mio profilo e aggiungendo un nuovo stato, quindi figuriamoci se potevo fermarmi e prestargli attenzione. Poi sono entrata dal tabaccaio e siccome mi sono arrivate due notifiche dovevo guardarle e allora ho appoggiato i 5 euro sul banco senza guardare e poiché lui sa che fumo le Camel light morbide me le ha appoggiate lì col resto e io, mentre scorrevo le notifiche. ho preso e sono uscita. Credo mi abbia salutato una signora che conosco uscendo, ma non ne sono molto sicura anche perché ero troppo presa da un videino che mi ha postato una mia amica. Ho continuato a camminare e ho sentito un tonfo con un urlo mentre ero tornata su Whattsapp perché era già troppo tempo che non controllavo chi era online e gli ultimi accessi. Ho sentito del trambusto ma non potevo certo staccare l’occhio dallo schermo. Solo una decina di minuti dopo ho visto su Facebook che era caduto un vaso in testa a uno dei miei 500 amici e lui era morto perché nessuno era stato veloce a soccorerlo. Ma mi immagino gli altri come me, che magari erano lì che passavano e stavano scegliendo una nuova foto per la copertina e rispondendo a dei messaggi. Comunque ho attraversato la strada, controllando una cosa su youtube, ero sulle strisce pedonali e ho intravisto che una macchina si è fermata per farmi passare. Ma di colpo ho rallentato. Mi era arrivato un doppio post su Facebook e intanto su Whattsapp notavo che un mio amico era online: ma cosa ci faceva online proprio in quel momento? Il mistero era fittissimo e troppo importante. Mi sono fermata. A metà delle strisce, fissa sempre al mio schermino. Sentivo che le macchine suonavano ma non potevano avere un po’ di pazienza accidenti, che io dovevo assolutamente spiare sul profilo di una mia amica? Ho dovuto togliere lo sguardo dallo schermo per colpa di quegli idioti! E gliel’ho urlato. Così imparano. Poi sì, vostro onore, ho incontrato lui. Lei adesso mi chiede perché l’ho ucciso? Vostro onore, lui aveva visualizzato il messaggio e non aveva risposto, capisce vostro onore? Lo capisce o no?

One Response to Hai visualizzato e non hai risposto…per te è finita

  1. Mar iella Rispondi

    19 marzo 2014 at 12:07

    Chiunque abbia figli o nipoti adolescenti li riconoscerà 😉 A meno che non siano così loro stessi! Bellissimo articolo, mi ha fatto morire dal ridere….visualizzando quanti ragazzini così conosco!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *