Commenti recenti

La fattura elettronica?
Lasci stare, pago in contanti

distributore_benzina-1030x615Scena dal benzinaio. “Mi fa 50?”. Lui esegue poi fa: “Pronto”, e ripone la pompa. A questo punto il dialogo diventa surreale. “Senta, ma se le chiedo la fattura elettronica poi pago col bancomat?”. Risposta: “Certo. Mi dia il Codice Univoco…”. “Cosa le do?”. “Il Codice Univoco”. “Ma io non ce l’ho micca”. “Ce l’ha ce l’ha…”. “Aspetti”. L’uomo chiama il commercialista: “Ma ce l’ho io il Codice Univoco?”. “Certo che ce l’ha. Gliel’ho dato l’altro giorno, si ricorda?”. “Eeeh , chissà dov’è”. “Allora scriva”. Il commercialista detta e lui scrive una formula con delle lettere e dei numeri. Ringrazia, riattacca e dà il fogliettino al benzinaio che fa: “Guardi che ci capisco poco anch’io eh. Comunque mi dia un documento, chi è lei?”. “Come chi sono, quello del codice univoco”. “Sì ma se non mi dà un documento non è tracciabile”. “Ma come? Io son tracciabilissimo. Son qua…”. Il benzinaio sospira. L’uomo gli dà la carta d’identità. Il benzinaio risponde: “Mi servono i dati sensibili. “Vuol che le dico cosa ho io di semsibile i m…”. Il benzinaio glissa sul significato. C’è già la fila alla pompa. “Poi lo sa vero, che tutto – dice il benzinaio- va poi direttamente allo SDI”. “Cos’è? – fa il tizio- io ho sempre votato PCI”. “Nooo-risponde l’uomo della pompa-lo SDI è il postino. Il postino dell’agenzia delle entrate”. “Che fatto nome per un postino! A me una volta han detto che le cose vanno su “aiclaud”, la nuvola, è la nuvola dove sta il postino?”. Il benzinaio è rassegnato. “No, lo SDI è lo SDI. Comunque se non aveva il codice univoco poteva darmi anche il ‘cuerre’, il codice. E’ la stessa cosa. Ce l’ha quello?”. “No, cos’è, Codice Università Treviso? Mia figlia studia lì”. “Nooo! Quello che genera l’Agenzia delle Entrate”. “E quando ci mette a generarlo?”. “Nove mesi”, risponde il benzinaio, provando ad alleggerire con una battuta. Il cliente ci crede però perchè annuisce e chissà, magari poi la rivenderà a qualcun altro creando ulteriore casino. “Comunque con la fattura elettronica sono 3 euro in più”. Il cliente aggrotta le sopracciglia. “Ben perché? Sono per lo SDI”. “No – fa il benzinaio – sono per me, per la rottura di marroni”. A questo punto la soluzione. “Facciamo ben così – dice l’uomo – pago in contanti e siamo a posto così”. “E il benzinaio: “Ooooh, ci voleva tanto?”. “Comunque la saluto, buona fattura”. “Buona fattura anche a lei”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *