Veterinari in prima linea visita spettacolo a Ozzano

Sabato 1 giugno, tutti a “Conoscere il mondo degli animali”. Ma non si tratta di uno zoo ne` di una presentazione di un’enciclopedia. E` invece una grande visita-spettacolo organizzata dal sistema museale dell’Universita` alla Facolta` di Veterinaria di Ozzano, con i suoi laboratori e i suoi due musei. Veterinaria apre cosi` le porte al pubblico per mostrare la sua attivita` e il valore delle sue collezioni. Due pullman con cinquanta ospiti ognuno partira` da Piazza Puntoni alle 15,30 e condurra` i visitatori a Ozzano. Cinquanta persone verranno prese in consegna da docenti e ragazzi della Facolta` e accompagnati in un percorso composto da stalla didattica, caseificio, spiegazione di un caso di un animale in cura e aula magna dove il dottor Delogu illustrerà l’attivita` su animali
non convenzionali. Gli altri cinquanta invece verranno affidati a Giorgio Comaschi, gia` protagonista di visite un po’ “speciali” ai Musei Universitari,  che coadiuvato da Alessandro Pilloni, Giuseppe Cosentino e Elisa Pizzolo, mostrera` in maniera divertente i segreti del Museo di Anatomia Patologia e degli Animali Domestici. I preparati in mostra in questi musei sono di grandissimo valore e risalgono alla fine del 700 quando nacque a Bologna una grande scuola di ceroplastica. Spicca fra i preparati, tutti preziosissimi, un sistema nervoso centrale e periferico completo di un cavallo. Poi i due gruppi si daranno il cambio in modo che tutti possano seguire le due visite della durata di un’ora ciascuna. Al termine, alle 19,45 nel giardino interno della facolta` buffet e concerto dal vivo di Jimmy Villotti. Il biglietto costa 12 euro. E’ necessario prenotarsi al 3343787219 (dalle ore 18 alle ore 21). L’organizzazione e` curata, in collaborazione con l’Universita`, dall’Associazione Culturale il Ponte della Bionda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *